Prometto di sposarti ogni giorno – Pedro Chagas Freitas

Prometto di sposarti ogni giorno – Pedro Chagas Freitas

Prometto di sposarti ogni giorno

Il treno sfreccia silenzioso in una mattinata grigia. Pedro sta guardando le nuvole che lentamente si aprono, quando all’improvviso un raggio di sole entra dal finestrino e illumina la ragazza seduta di fronte a lui. Barbara ha gli occhi grandi, un viso da bambina e un sorriso puro. I due si innamorano a prima vista. E decidono che ogni giorno insieme deve essere come la prima volta. Sono separati da centinaia di chilometri e centinaia di difficoltà, ma non rinunciano. Per questo faranno in modo di incontrarsi sempre in un luogo diverso. Per riscoprire tutte le volte la meraviglia e dimenticare la distanza. Per toccare insieme la sabbia rovente di una spiaggia affollata e l’erba fresca bagnata di rugiada di una collina in primavera. Per stupirsi di fronte alla gioia della normalità nel primo caffè del mattino, dell’ennesimo bacio reclamato da una briciola di biscotto. Finché un giorno prendono una decisione. Quella di scegliersi ogni giorno, ogni minuto, ogni secondo. Come un lunghissimo sorriso che si rinnova a ogni risveglio. Perché l’amore è fatto di attese e di lunghi abbracci, di scherzi e lacrime, di fragilità e protezione. E il più bello dei viaggi, e la destinazione è la vita.

Informarsi non è solo un diritto, ma anche un dovere. Flashbooks legge: la RepubblicaIl Corriere della SeraLa StampaLiberoL’UnitàIl Giornale

La Cultura è crescita della mente. Flashbooks segue: TuttolibriDomenicaLa LetturaWuzTerzapaginaGranta ItaliaRai LetteraturaLetteratitudine

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Purity – Jonathan Franzen

Purity – Jonathan Franzen

Purity

Troppe responsabilità gravano sulle giovani spalle di Purity Tyler, per tutti Pip: un debito universitario di centotrentamila dollari che il suo pessimo lavoro da promotrice telefonica non potrà mai ripagare, una madre lunatica, ipocondriaca e del tutto priva di senso pratico, e nessun padre con cui condividere i due carichi. L’incontro fortuito con una bellissima e indecifrabile attivista tedesca nella casa di Oakland che Pip occupa con altri squatter le offre un’inattesa possibilità di fuggire da tutto questo: uno stage (retribuito!) presso la sede sudamericana del Sunlight Project, l’organizzazione clandestina che divulga via rete notizie riservate sui traffici di mezzo mondo. Accettando, Purity potrà contribuire alla pulizia del pianeta gettando luce sui misteri dei potenti, e allo stesso tempo, perché no, carpire informazioni sull’identità di suo padre, che la madre si rifiuta da sempre di rivelare, per indurlo a metter mano al portafogli. E poi potrà conoscere il mitico Andreas Wolf, ispiratore e leader carismatico del Progetto. Wolf è finito sotto i riflettori durante l’attacco a Normannenstrasse del 1990, che ha scoperchiato gli altarini della Stasi e di un intero sistema, e da quel momento la sua ascesa verso l’Olimpo dei leaker più scomodi è stata inarrestabile. A differenza del collega e rivale Julian Assange, Wolf vorrebbe fare della purezza il suo marchio di fabbrica («Wiki era sporca: c’è gente che è morta a causa di Wiki»); come lui, tuttavia, esprime il rapporto instabile e complicato che lega potere e segreti. Oscuri e nefasti sono quelli che si nascondono nel passato di Andreas, in una Ddr pre-caduta del Muro; oscura e ambigua è la sua tensione verso la nuova arrivata Pip. Il contatto con il leader segnerà per lei l’inizio di un viaggio di formazione alla scoperta di suo padre e di sua madre, della stoffa morale di cui sono fatti quelli che ama, del lato oscuro dietro a ogni luce. L’autore di Le correzioni e Libertà dilata il tempo e lo spazio della sua narrazione -la Germania Est degli anni Ottanta, Philadelphia, Oakland, Denver,la Bolivia di oggi -, espande la galleria dei personaggi e moltiplica i protagonisti, diversifica le insidie con cui si devono misurare – dalla potenziale distruttività del ruolo genitoriale alla schiavitú dell’immagine, dalla corruttibilità delle idee forti alla guerra fra i sessi -, e restituisce una grande opera di inedita ambizione e irresistibile pathos.

Informarsi non è solo un diritto, ma anche un dovere. Flashbooks legge: la RepubblicaIl Corriere della SeraLa StampaLiberoL’UnitàIl Giornale

La Cultura è crescita della mente. Flashbooks segue: TuttolibriDomenicaLa LetturaWuzTerzapaginaGranta ItaliaRai LetteraturaLetteratitudine

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Pape Satàn Aleppe. Cronache di una società liquida – Umberto Eco

Pape Satàn Aleppe. Cronache di una società liquida

“Dal 1985 pubblico sull'”Espresso” La Bustina di Minerva. Ne sono state raccolte molte in “Il Secondo Diario Minimo” e poi “La bustina di Minerva”. Dal 2000 a oggi ne rimanevano moltissime, ho scelto quelle che potevano riferirsi al fenomeno della “società liquida” e dei suoi sintomi: crollo delle ideologie, delle memorie, delle comunità in cui identificarsi, enfasi dell’apparire etc.. “Cronache di una società liquida” è il sottotitolo ma, data la varietà dei temi non unificabili sotto una sola espressione “slogan”, il titolo sarà “Pape Satan Aleppe”, citazione evidentemente dantesca che non vuole dire niente e dunque abbastanza “liquida” per caratterizzare la confusione dei nostri tempi.” (Umberto Eco)

Informarsi non è solo un diritto, ma anche un dovere. Flashbooks legge: la RepubblicaIl Corriere della SeraLa StampaLiberoL’UnitàIl Giornale

La Cultura è crescita della mente. Flashbooks segue: TuttolibriDomenicaLa LetturaWuzTerzapaginaGranta ItaliaRai LetteraturaLetteratitudine

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Adesso – Chiara Gamberale

Adesso

Esiste un momento nella vita di ognuno di noi dopo il quale niente sarà più come prima: quel momento è adesso. Arriva quando ci innamoriamo, come si innamorano Lidia e Pietro. Sempre in cerca di emozioni forti lei, introverso e prigioniero del passato lui: si incontrano. Rinunciando a ogni certezza, si fermano, anche se affidarsi alla vita ha già tradito entrambi, ma chissà, forse proprio per questo, finalmente, adesso… E allora Lidia che ne farà della sua ansia di fuga? E di Lorenzo, il suo “amoreterno”, a cui la lega ancora qualcosa di ostinato? Pietro come potrà accedere allo stupore, se non affronterà un trauma che, anno dopo anno, si è abituato a dimenticare? Chiara Gamberale stavolta raccoglie la scommessa più alta: raccontare l’innamoramento dall’interno. Cercare parole per l’attrazione, per il sesso, per la battaglia continua tra le nostre ferite e le nostre speranze, fino a interrogarsi sul mistero a cui tutto questo ci chiama. Grazie a una voce a tratti sognante e a tratti chirurgica, ci troviamo a tu per tu con gli slanci, le resistenze, gli errori di Lidia e Pietro e con i nostri, per poi calarci in quel punto “sotto le costole, all’altezza della pancia” dove è possibile accada quello a cui tutti aspiriamo ma che tutti spaventa: cambiare. Mentre attorno ai due protagonisti una giostra di personaggi tragicomici mette in scena l’affanno di chi invece, anziché fermarsi, continua a rincorrere gli altri per fuggire da se stesso…

Informarsi non è solo un diritto, ma anche un dovere. Flashbooks legge: la RepubblicaIl Corriere della SeraLa StampaLiberoL’UnitàIl Giornale

La Cultura è crescita della mente. Flashbooks segue: TuttolibriDomenicaLa LetturaWuzTerzapaginaGranta ItaliaRai LetteraturaLetteratitudine

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Cinque indagini romane per Rocco Schiavone – Antonio Manzini

Cinque indagini romane per Rocco Schiavone

Questo volume riunisce i racconti pubblicati in diverse antologie di questa casa editrice, a partire da “Capodanno in giallo”. Raccolti assieme, permettono di ricostruire quello che può chiamarsi l’antefatto del vicequestore Rocco Schiavone. Un poliziotto tutt’altro che buonista, piuttosto eccentrico nei panni del nemico del crimine. Di mattina, per darsi lo slancio si accende uno spinello; quando capita, non disdegna qualche affaruccio con la refurtiva di un colpo sventato; è rozzo con tutti, brutale con i cattivi, impaziente con le donne. Ciononostante chi legge le sue avventure lo vorrebbe amico. Per punizione, i comandi lo trasferiranno in mezzo alla neve di Aosta, dove sono ambientati i romanzi che gli hanno dato tanta notorietà. Intanto, nelle storie di questo volume, lo incontriamo prima del forzato trasloco. Sa che sta per dire addio alla città amata, ma non sa quale sia il suo destino. In questa incertezza, il passato lo stringe da ogni parte scolpendo il suo pessimismo, nutrendo la sua malinconia. Percorre Roma, luoghi familiari, vecchie conoscenze, mentre nel suo modo sfaticato intuisce soluzioni impensate agli enigmi criminali. E questi hanno sempre sfondi di oscura umanità. Tanto che i suoi difetti appaiono l’altra faccia, necessariamente antiretorica, della medaglia della viva pietà per i derelitti e del grande dolore che una volta gli ha straziato il cuore. Insomma, sembra una specie di angelo caduto.

Informarsi non è solo un diritto, ma anche un dovere. Flashbooks legge: la RepubblicaIl Corriere della SeraLa StampaLiberoL’UnitàIl Giornale

La Cultura è crescita della mente. Flashbooks segue: TuttolibriDomenicaLa LetturaWuzTerzapaginaGranta ItaliaRai LetteraturaLetteratitudine

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Città in fiamme, di Garth Risk Hallberg

product name

Il romanzo più atteso dell’anno, che ha ottenuto consensi unanimi negli USA. Questa le recensione del New York Times:

“In Hallberg sorprende la velocità della narrazione; la sicurezza con cui attinge alla sua straordinariamente fornita cassetta degli attrezzi da scrittore; il suo amore per la lingua, la profonda conoscenza della vita interiore dei personaggi, infallibile come quella del giovane Salinger; un dono istintivo per la suspense non solo nell’incastrare tutti i pezzi della trama e le coincidenze dickensiane ma anche nel maneggiare i segreti del passato dei personaggi. Città in fiamme è un romanzo dall’ambizione travolgente. Un romanzo che lascia con il cuore un gola. Un romanzo che testimonia il talento sconfinato e instancabile del suo autore”. (dal New York Times)

Informarsi non è solo un diritto, ma anche un dovere. Flashbooks legge: la RepubblicaIl Corriere della SeraLa StampaLiberoL’UnitàIl Giornale

La Cultura è crescita della mente. Flashbooks segue: TuttolibriDomenicaLa LetturaWuzTerzapaginaGranta ItaliaRai LetteraturaLetteratitudine

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

La scala di ferro, di Georges Simenon

product name

Torna un titolo introvabile, pubblicato nel 1963 e che ora Adelphi presenta in una nuova edizione.
In questo romanzo, che si avrebbe voglia di definire hitchcockiano, Simenon tratteggia con inquietanti chiaroscuri la figura di una perfetta dark lady nella Parigi degli anni Cinquanta.

Informarsi non è solo un diritto, ma anche un dovere. Flashbooks legge: la RepubblicaIl Corriere della SeraLa StampaLiberoL’UnitàIl Giornale

La Cultura è crescita della mente. Flashbooks segue: TuttolibriDomenicaLa LetturaWuzTerzapaginaGranta ItaliaRai LetteraturaLetteratitudine

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Il nome di Dio è misericordia – Papa Francesco

Il nome di Dio è misericordia. Una conversazione con Andrea Tornielli

Con parole semplici e dirette, papa Francesco si rivolge a ogni uomo e donna del pianeta instaurando un dialogo intimo e personale. Al centro, c’è il tema che più gli sta a cuore – la misericordia – da sempre fulcro della sua testimonianza e ora del suo pontificato. In ogni pagina vibra il desiderio di raggiungere tutte quelle anime – dentro e fuori la Chiesa – che cercano un senso alla vita, una strada di pace e di riconciliazione, una cura alle ferite fisiche e spirituali. In primo luogo quell’umanità inquieta e dolente che chiede di essere accolta e non respinta: i poveri e gli emarginati, i carcerati e le prostitute, ma anche i disorientati e i lontani dalla fede, gli omosessuali e i divorziati. Nella conversazione con il vaticanista Andrea Tornielli, Francesco spiega – attraverso ricordi di gioventù ed episodi toccanti della sua esperienza di pastore – le ragioni di un Anno Santo straordinario da lui fortemente voluto. Senza disconoscere le questioni etiche e teologiche, ribadisce che la Chiesa non può chiudere la porta a nessuno; piuttosto ha il compito di far breccia nelle coscienze per aprire spiragli di assunzione di responsabilità e di allontanamento dal male compiuto.

Informarsi non è solo un diritto, ma anche un dovere. Flashbooks legge: la RepubblicaIl Corriere della SeraLa StampaLiberoL’UnitàIl Giornale

La Cultura è crescita della mente. Flashbooks segue: TuttolibriDomenicaLa LetturaWuzTerzapaginaGranta ItaliaRai LetteraturaLetteratitudine

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Il cartello – Don Winslow

Il cartello

Adan Barrera, capo del cartello della droga più potente del mondo, è rinchiuso in un carcere di San Diego in isolamento. Art Keller, l’agente della Dea che lo ha arrestato dopo avergli ucciso il fratello e lo zio, vive nascosto in un monastero del New Mexico, dove fa l’apicoltore e cerca di dimenticare una vita di menzogne e false identità. Quando Barrera riesce a farsi trasferire in un carcere messicano e a riprendere le redini del cartello, la guerra della droga riparte con una brutalità senza precedenti. Anche Keller è costretto a tornare in azione immergendosi in un mondo nel quale onesti e corrotti, vittime e assassini, si trovano dall’una e dall’altra parte della frontiera.

Informarsi non è solo un diritto, ma anche un dovere. Flashbooks legge: la RepubblicaIl Corriere della SeraLa StampaLiberoL’UnitàIl Giornale

La Cultura è crescita della mente. Flashbooks segue: TuttolibriDomenicaLa LetturaWuzTerzapaginaGranta ItaliaRai LetteraturaLetteratitudine

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Disaccordi imperfetti – Jonathan Coe

Disaccordi imperfetti

I primi quattro racconti di questa raccolta sono percorsi da una vena di ironica malinconia per le occasioni mancate e per il passaggio inesorabile del tempo. In “Nona e Tredicesima” un musicista di piano-bar sogna ciò che avrebbe potuto essere; in “V.O. Versione originale” un regista della giuria di un festival dell’horror e del fantasy tentenna tra due rapporti possibili per ripiombare nell’inconcludenza di una vita mediocre; in “Ai ferri corti” una coppia di pensionati vive nella solitudine rassegnata di una casa sul mare alla quale non sono riusciti a dare un nome; in “Leida” una donna spiega la nostalgia a un giovane ammiratore. I successivi tre racconti sono storie compiute e allo stesso tempo schizzi e frammenti per un’opera di più ampio respiro intitolata “Unrest”, che traccia la storia di una famiglia borghese nella seconda metà del Ventesimo secolo. In “Ivy e le sue sciocchezze” l’io narrante è il figlio più piccolo, che vede il fantasma di un uomo assassinato dalla moglie che cerca di uccidere la nonna. In “Pentatonica” assistiamo alla prima frattura di un matrimonio. E in “Rotary Park” una donna scompare proprio alla vigilia di Natale nell’impossibilità di porre rimedio al senso di inquietudine che domina il suo matrimonio. Infine, “Billy Wilder. Diario di un’ossessione” evoca la vera ossessione dell’autore per un film amato di Billy Wilder, “La vita di Sherlock Holmes, e in particolare per la colonna sonora.

Informarsi non è solo un diritto, ma anche un dovere. Flashbooks legge: la RepubblicaIl Corriere della SeraLa StampaLiberoL’UnitàIl Giornale

La Cultura è crescita della mente. Flashbooks segue: TuttolibriDomenicaLa LetturaWuzTerzapaginaGranta ItaliaRai LetteraturaLetteratitudine

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized